impresa e apprendistato
 
News

Le indicazioni dell’Unione Europea in tema di occupazione giovanile

A tutti i giovani deve essere garantita la possibilità di ricevere un’offerta di lavoro valida

27/05/2013

L’Unione Europea, tramite la Raccomandazione del Consiglio del 22 aprile del 2013 e la Comunicazione della Commissione del 12 marzo 2013, ha segnalato la necessità di garantire a tutti i giovani un’occupazione ed una formazione di qualità. L’UE ci chiede di prendere nuove misure per l’occupazione giovanile e femminile, quali il miglioramento del sistema di formazione professionale e dei servizi pubblici per il collocamento dei neolaureati, in un’ottica più attenta e vicina alle esigenze reali del mercato del lavoro. In particolare, a tutti i giovani di età inferiore ai 25 anni dovrebbe essere garantita la possibilità di ricevere un’offerta qualitativamente valida di lavoro, il proseguimento degli studi, l’apprendistato o il tirocinio, il tutto entro un periodo di quattro mesi dall’inizio della disoccupazione o dal termine del periodo di istruzione formale. L’UE ritiene che sia necessaria una maggiore flessibilità del mercato del lavoro andrebbe maggiormente sfruttata la contrattazione aziendale, piuttosto che quella nazionale.

Per maggiori informazioni sui servizi di Form-App clicca qui http://www.form-app.it/Formazione.html  

« tutte le news