impresa e apprendistato
 
News

Possibilità di cumulare l’apprendistato per la qualifica con quello professionalizzante.

Il passaggio non prevede la stipula di un nuovo contratto.

16/09/2013

Il Dl 76/2013 prevede la possibilità di trasformare il contratto di apprendistato per la qualifica o diploma professionale in contratto di apprendistato professionalizzante.  Nello specifico, il comma 2 bis all’articolo 3 del D.Lgs. n. 167/2011 (Il Testo unico sull’apprendistato) stabilisce che: “successivamente al conseguimento della qualifica o diploma professionale ai sensi del decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226, allo scopo di conseguire la qualifica professionale ai fini contrattuali, è possibile la trasformazione del contratto in apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere; in tal caso la durata massima complessiva dei due periodi di apprendistato non può eccedere quella individuata dalla contrattazione collettiva di cui al presente decreto legislativo”.   Questa trasformazione si può applicare però solo per i contratti per la qualifica o diploma professionale ancora in corso alla data di entrata in vigore del D.L, ed esclusivamente nell’ipotesi in cui il contratto collettivo applicato abbia individuato “la durata massima complessiva dei due periodi di apprendistato” . Si tratta di una trasformazione che non prevede la stipula di un nuovo contratto, ma che implica la redazione di un nuovo piano formativo, che certifichi gli elementi della formazione dell’apprendista ai fini della qualifica professionale.

 

« tutte le news