impresa e apprendistato
 
News

Decreto-scuola: più alternanza fra scuola e lavoro

Il Dl Scuola passa al vaglio della Camera per la discussione generale. Lo riferisce in assemblea la democratica Manuela Ghizzoni.

29/10/2013

Fra le disposizioni del decreto sono previste 26mila assunzioni di insegnanti di sostegno, un piano triennale per il passaggio in ruolo di 69mila insegnanti e 16 mila Ata, aumento delle borse di studio e sostegno al welfare degli studenti. Il Decreto, che scade l'11 novembre, approderà poi al Senato per l'approvazione finale.

Sul fronte dell'alternanza scuola-lavoro, verranno previste misure che riconoscano "il valore educativo e formativo del lavoro", anche tramite giornate di formazione in azienda per gli studenti degli istituti tecnici e professionali. Un ulteriore emendamento approvato prevede la formazione in azienda anche dei docenti coinvolti nei progetti di alternanza scuola-lavoro. Le attività di orientamento saranno poi introdotte anche nell'ultimo anno delle medie, oltre che negli ultimi due delle superiori.

Per gli studenti universitari e degli Its ci sarà la possibilità di svolgere il cosiddetto "Erasmus in azienda" , che sarà attivato tramite delle convenzioni con le singole aziende, o gruppi di aziende, e forniranno allo studente un numero di crediti formativi per un massimo di 60.

 

« tutte le news