impresa e apprendistato
 
News

C’è anche il rilancio dell’apprendistato nel piano lavoro del governo.

Il governo, attraverso un cofinanziamento nazionale, e attingendo alle risorse dell’Europa, intende arginare il grande problema dei neet, gli oltre 2,2 milioni di giovani italiani tra i 15 e i 29 anni che non studiano e non lavorano.

19/12/2013

Tra le misure adottate, oltre al bonus assunzioni,  ci sono la Garanzia Giovani e il rilancio dell’apprendistato. La Youth Guarantee è un progetto promosso dall’Unione Europea in cui ogni Stato membro si è preso l’impegno di assicurare ad ogni persona sotto i 25 anni un’offerta qualitativamente valida di lavoro, proseguimento degli studi, apprendistato o tirocinio entro un periodo di quattro mesi dall’inizio della disoccupazione o dall’uscita dal sistema d’istruzione formale. Il programma prevede uno stanziamento di sei miliardi di euro a partire dal 2014 per sei anni (a partire dal 2014) per un totale di un miliardo all’anno.

Per quanto riguarda il rilancio dell’apprendistato, è previsto un coordinamento nazionale che riguarda il rafforzamento della rete dei servizi, fra cui l’Agenzia nazionale per il lavoro, che eserciterà un ruolo di garante delle risorse stanziate.

« tutte le news