impresa e apprendistato
 
News

CCNL Edili PMI: novità alla gestione dell’apprendistato professionalizzante.

22/12/2014


Ad integrazione dell’accordo sottoscritto in data 12 novembre 2014 da CONFAPI-ANIEM ed i sindacati FENEAL-UIL, FILCA-CISL, FILLEA-CGIL, le parti introducono novità alla gestione dell’apprendistato professionalizzante.

Periodo di prova:
Il periodo di prova è fissato, per tutti i rapporti di apprendistato, in 35 giorni lavorativi, durante i quali ciascuna delle parti può risolvere il rapporto senza obbligo di preavviso né diritto ad indennità sostitutiva.

La durata massima è la seguente:
-Lavorazioni tradizionali e mansioni di natura tecnico/amministrative di natura esecutiva, propedeutiche all’acquisizione delle qualifiche contrattuali contemplate nel V livello della classificazione unica. (24 mesi)

-Lavorazioni tradizionali e mansioni di natura tecnico/amministrative a medio contenuto professionale, propedeutiche all’acquisizione delle qualifiche contrattuali contemplate nel 3° livello della classificazione unica; Lavorazioni tradizionali e mansioni di natura tecnico/amministrative di elevato contenuto professionale, propedeutiche all’acquisizione delle qualifiche contrattuali contemplate nel 4°, 5°, 6° e 7° livello della classificazione unica. (36 mesi)

-Per i lavoratori in possesso di titolo di studio (diploma dì scuola secondaria di secondo grado) inerente alla professionalità da conseguire, la durata dell’apprendistato sarà ridotta di 6 mesi. (meno 6 mesi)

« tutte le news