impresa e apprendistato
 
News

Sardegna: accordo quadro su apprendistato e ricerca

Per favorire l’inserimento dei giovani laureati nel mondo del lavoro

18/12/2012

«Un'intesa importante per dare risposte concrete e di prospettiva in un momento di grande difficoltà che stanno attraversando le imprese e i giovani in cerca di una prima occupazione. L'assessore Liori, in continuità nell'azione avviata dalla Giunta Cappellacci, in piena sintonia con le parti economiche, sociali e l'Università, attraverso la proposizione dell'apprendistato per l'alta formazione e ricerca conferma l'utilità del sistema concertativo».

Il presidente di Confapi Sardegna, Francesco Lippi, commenta così l'accordo quadro sull'apprendistato e la ricerca siglato stamattina (martedì) all'assessorato del Lavoro, tra Regione, parti sociali e Università. «La diffusione del contratto di apprendistato di alta formazione e di ricerca - dice Lippi - è uno strumento primario per consentire ai giovani laureati di accelerare l’ingresso nel mondo del lavoro. Anche perché si tratta di uno strumento agile e il contratto di apprendistato può essere stipulato per tutti i settori di attività, pubblici e privati ed è finalizzato al conseguimento di titoli di studio universitari e dell’alta formazione, compresi i dottorati di ricerca».

L'innovazione e la sperimentazione sono i punti fermi di un nuovo modello di sviluppo sia delle imprese sia dei lavoratori. «I giovani - spiega Lippi - hanno la possibilità di imparare davvero una professione, unendo il loro percorso di studi al mondo del lavoro e le aziende hanno la grande occasione di inserire nei loro organici giovani capaci e volenterosi su cui investire per il futuro».

« tutte le news