Aggiornamento formazione accordo stato regioni lavoratori - COVID19

Con la circolare del 14 aprile 2020 inviata ai Prefetti, il Ministero dell’Interno, fornisce indicazioni in merito all’applicazione del DPCM del 10 aprile 2020 che ha disposto l’applicazione su tutto il territorio nazionale, a far data dal 14 aprile e fino al 3 maggio 2020, di misure urgenti di contenimento del contagio, sia di carattere generale sia finalizzate allo svolgimento in sicurezza delle attività produttive industriali e commerciali. L’importanza del corretto adempimento agli obblighi di informazione e formazione dei lavoratori in tema di sicurezza rappresenta un elemento da non sottovalutare.

Cod: SIC06-COVID

e-learning   -   richiedi informazioni

Obiettivi

Il corso intende trasferire al lavoratore conoscenze riguardo normative vigenti in tema di igiene e sicurezza del lavoro rischi lavorativi specifici (“nuovi” rischi, nuovi limiti, nuovi metodi di valutazione).


Programma

•    Le principali novità normative
•    Il nuovo impianto del decreto nei titoli sui rischi specifici
•    Organizzazione aziendale: i soggetti della sicurezza
•    Diritti e doveri dei lavoratori; il Rappresentante dei Lavoratori per la sicurezza (RLS)
•    La valutazione dei rischi – il nuovo metodo
•    I Videoterminali
•    Il rischio rumore e il rischio vibrazioni
•    Radiazioni ottiche artificiali
•    Campi Elettromagnetici e Rischio chimico
•    Microclima
•    Elementi di ergonomia e movimentazione manuale dei carichi
•    La valutazione dei rischi: Stress, differenze di genere, età e provenienza da altri paesi
•    La sorveglianza sanitaria
•    COVID-19:

- Definizioni generali utili da un punto di vista operativo : Covid-19, droplets, contatto stretto, caso, rischio biologico
- Prevenzione : Principi generali, distanziamento sociale, misure organizzative, sorveglianza sanitaria, igiene e sanificazione, lavaggio mani, trasporti e merci
- Informazione e formazione dei lavoratori : Cartellonistica, soggetti coinvolti, formazione a distanza, aggiornamenti
- Protezione: DPI (mascherine chirurgiche, mascherine filtranti facciali, protezione degli occhi, guanti monouso), deroghe sull’uso dei DPI per la protezione delle vie respiratorie (marcatura CE, riuso, uso prolungato e riutilizzo limitato, disinfezione e sterilizzazione), DPC
- Documentazione da produrre e conservare in azienda: Informative, Aggiornamento del DVR e del Piano di Emergenza aziendale, Costituzione del Comitato aziendale, Autodichiarazione per gli spostamenti

 

Destinatari

Tutti i lavoratori che hanno già ricevuto una formazione iniziale di base riconosciuta.
L’art. 37 del D. Lgs. 81/08 sancisce l’obbligo in capo al il Datore di lavoro di provvedere alla formazione dei lavoratori in relazione al settore di rischio dell’azienda. Come previsto dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011, gli argomenti trattati durante il percorso di formazione specifica sulla sicurezza avranno come oggetto i “rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristiche del settore o comparto di appartenenza dell’azienda”. Tale formazione dovrà essere soggetta a ripetizioni periodiche nel caso di “evoluzione dei rischi o all’insorgenza di nuovi rischi”.

·        



Richiedi informazioni

Documenti




Note

Durata: 6 ore


DISPONIBILE IN MODALITA' E-LEARNING E VIDEOCONFERENZA


Con La Risorsa Umana il corso è gratuito per le aziende iscritte ai Fondi Interprofessionali

Tutti i corsi di Sicurezza

Richiedi informazioni

Se vuoi ti richiamiamo noi

dalle 9 alle 12      dalle 14 alle 18


1) In relazione all'informativa sulla privacy e per la presente richiesta di informazioni (consenso necessario per inviare la richiesta):
Autorizzo il trattamento   non autorizzo al trattamento