Indicazioni per addetti a pulizia e sanificazione aziendale _ rischio COVID-19

Alla luce di quanto sta avvenendo nel mondo del lavoro a causa della pandemia da Coronavirus covid-19, ed in previsione della riapertura delle aziende a dei luoghi di lavoro in generale, si rende necessaria la pulizia e la sanificazione degli ambienti aziendali, attività che rivestono un ruolo fondamentale per le implicazioni di ordine igienico sanitario in grado di influenzare la qualità della vita lavorativa e l’efficienza/efficacia dell’organizzazione dei servizi.

Cod: SIC41

e-learning   -   richiedi informazioni

Obiettivi

I recenti DPCM congiuntamente al Protocollo condiviso con le parti sociali del 14 marzo 2020 e alle specifiche Ordinanze Regionali prevedono che i Datori di Lavoro debbano Formare e Informare i lavoratori circa le misure di sicurezza e le disposizioni delle Autorità al fine di contenere quanto più possibile l’epidemia da COVID-19.

Programma

•    Definizioni: Pulizia, Sanificazione, Detersione, Decontaminazione, Disinfezione, Pulizie ordinarie/periodiche/straordinarie

•    Inquadramento Normativo

•    Origine e diffusione dei coronavirus

•    Misure preventive aziendali per il COVID-19

•    L’importanza della valutazione del contesto durante le attività di pulizia.

•    La Valutazione dei Rischi più significativi per gli addetti alle pulizie:

- cadute, scivolamenti e inciampi

- manipolazione inappropriata di prodotti, materiali, oggetti

- posture di lavoro non adeguate

- chimico

- biologico

- elettrico

- sovraccarico biomeccanico

•    Attrezzature di lavoro

•    Prodotti per la pulizia, le schede tecniche e le schede di sicurezza

•    Tecniche di sanificazione e prodotti specifici

•    Individuazione e selezione dei DPI

•    La Segnaletica di Sicurezza


Destinatari

Responsabili e Addetti alle pulizie e alla sanificazione.

L’art. 37 del D. Lgs. 81/08 sancisce l’obbligo in capo al il Datore di lavoro di provvedere alla formazione dei lavoratori in relazione al settore di rischio dell’azienda. Come previsto dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011, gli argomenti trattati durante il percorso di formazione specifica sulla sicurezza avranno come oggetto i “rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristiche del settore o comparto di appartenenza dell’azienda”. Tale formazione dovrà essere soggetta a ripetizioni periodiche nel caso di “evoluzione dei rischi o all’insorgenza di nuovi rischi”.




Richiedi informazioni

Documenti




Note

Durata: 2 ore


DISPONIBILE IN MODALITA' E-LEARNING E VIDEOCONFERENZA


Con La Risorsa Umana il corso è gratuito per le aziende iscritte ai Fondi Interprofessionali

Tutti i corsi di Sicurezza

Richiedi informazioni

Se vuoi ti richiamiamo noi

dalle 9 alle 12      dalle 14 alle 18


1) In relazione all'informativa sulla privacy e per la presente richiesta di informazioni (consenso necessario per inviare la richiesta):
Autorizzo il trattamento   non autorizzo al trattamento